Franca Leosini

Vivo a Roma, ma sono nata a Napoli, e dei napoletani ho tutti i pregi e tutti i difetti!

Sono laureata in Lettere Moderne, non in Legge, come molti suppongono e spesso scrivono a causa delle trasmissioni di cui sono autore e che conduco: “I Grandi Processi”, “Parte Civile”, “Ombre Sul Giallo”; e “Storie Maledette”, che è la trasmissione del cuore. Se fossi laureata in Giurisprudenza, affronterei le vicende da “leguleio”, e non da autore di inchiesta. Le affronto invece sulla base di una cultura umanistica, che mi consente di interpretarle e di raccontarle con taglio narrativo, oltreché con un’introspezione psicologica, doverosa quando si trattano vicende nelle quali protagonista è anzitutto l’animo umano, nonché il vuoto nel quale piomba perché possa verificarsi la tragedia di una maledetta storia.

Capire, dubitare, raccontare: questi i verbi che frequento, questo è lo spirito, l’impegno con cui affronto le mie straordinarie, maledette storie.

Rai.it

Siti Rai online: 847